Background Image

«L’Italia è un Paese sprovvisto di un senso pervasivo e dominante dell’interesse comune».
Christopher Duggan

L'Italia e Brexit

Il rapporto debito-PIL in Italia è del 132% - più del doppio del livello massimo fissato dal Trattato di Maastricht, mentre i cosiddetti crediti non esigibili (o NPL) delle banche italiane ammontano a € 360 miliardi, pari al 18% del totale e a un sesto del PIL. 

Continua

The Banker, 12 aprile 2016

Sulle spalle di Atlante

Sul Fondo Atlante, la domanda da farsi è quella ovvia: possono 5 miliardi di euro bastare, vista la portata del problema? Occorreranno molti sforzi di ingegneria finanziaria per far bastare i soldi, ma il governo spera che ridando fiducia agli investitori il fondo potrà fare magie. Se gli investitori si convincono che c'è un sistema di sicurezza, potrebbero sborsare altro denaro.

Continua

Market Watch, 12 aprile 2016

Gli eufemismi e le preoccupazioni

Sarebbe un eufemismo dire che le cose non vanno bene per l'economia italiana. E questo dovrebbe essere motivo di grande preoccupazione per tutti i leader politici europei, dal momento che un’economia italiana in difficoltà metterebbe in discussione il futuro dell'euro.

Continua

Economics21.org, 20 aprile 2016

Gli investitori istituzionali contro il voto multiplo

Gli investitori istituzionali e gli amministratori indipendenti di alcune delle più grandi aziende italiane hanno chiesto al governo di non facilitare il rafforzamento del potere degli azionisti a lungo termine.

Continua

Reuters, 3 febbraio 2015

Renzi e i benefici solo temporanei

Dopo anni di stagnazione e recessione, quest’anno il PIL italiano dovrebbe finalmente aumentare. Ma non sarà un granché dovuto agli sforzi del governo.

Continua

Hugo Dixon, Breakingviews.com, 3 febbraio 2015

L'agenzia di rating sull'Italia

Nell’anno da quando si è insediato, l'attuale governo ha compiuto progressi nelle riforme strutturali. In primis, con la legge chiamata Jobs Act, intesa ad aumentare la flessibilità del mercato del lavoro.

Continua

Fitch, 4 febbraio 2015

La credibilità di Renzi e la riforma del lavoro

Matteo Renzi ha piani ambiziosi (...) e la sua proposta per rinnovare il mercato del lavoro in Italia costituisce la sua prima battaglia con la sinistra del suo partito e i suoi alleati nei sindacati. È un test chiave per la sua credibilità - sia in Italia che all'estero - e farà capire se il nuovo primo ministro ha il potere politico e la finezza per attuare il resto del suo programma di riforme (...)

Continua

James Politi, Financial Times 28 settembre 2014

L'Italia e l'Angola

Non c'è dubbio che il sistema italiano nel suo complesso sia sclerotico, appesantito da un numero eccessivo di leggi e regolamenti che vengono utilizzati dai membri di un mondo politico parassitario al fine di mandare avanti solo i progetti da loro sponsorizzati bloccando gli altri e, non di rado, arricchire la proprie tasche.

Continua

Alexander Still, The New Yorker, 27 settembre 2014

Italia e Francia e i modelli economici

I mercati hanno la tendenza perversa ad accogliere cattivi dati economici come una buona notizia, in quanto ritengono aumentino le probabilità di ulteriori azioni della BCE. Ma la realtà è che l'economia della zona euro sta a malapena riuscendo a tenersi a galla.

Continua

Richard Barley, Wall Street Journal, 23 settembre 2014

Fitch: il mercato immobiliare in discesa per altri 2 anni

Italian house prices will continue to decline over the next two years as an increase in mortgage lending isn’t sufficient to counter a sagging economy, Fitch Ratings said.

Continua

Chiara Vassari, Bloomberg News, 19 settembre 2014

L'FMI prevede una crescita dell'1,1% nel 2015

The IMF sees Italy's growth picking up to 1.1% in 2015 assuming that credit conditions normalize and that the new easing measures announced by the European Central Bank to support the eurozone economy come into effect.

Continua

Giada Zampano, Wall Street Journal 18 settembre 2014

Il Fondo Monetario Internazionale sulle banche italiane

The underlying challenges facing Italian banks have abated rather than disappeared. Their business models and asset and liability management would benefit from substantial changes.

Continua

IMF Country Report No. 14/284

La deflazione e il disastro

“Even if you think that probability of damaging deflation is low, if it were to happen it’s a disaster”. 

Erik Nielsen, capo-economista di Unicredit 15 settembre 2014 al Financial Times

Marco e Salib, storia di oggi

“In the situation room of the Italian navy patrol vessel Siris, Capt. Marco Bilardi, 42, recalls hearing the crackle of the radio at 2:45 p.m. Aug. 23. The Siris had been conducting search-and-rescue missions in the central Mediterranean (...)

Continua

Anthony Faiola, Washington Post, 9 settembre 2014