Quelle di Bernard Madoff e di Alberto Micalizzi sono state due storie straordinariamente parallele. Nella primavera del 2009 le loro strade si erano però divise: Madoff ha preso la via della galera, dove è andato a scontare 148 anni, e Micalizzi quella della Bocconi, dove ha rioccupato a tempo pieno il posto di ricercatore che aveva. Ma ieri, ufficiali del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Milano hanno perquisito abitazione e uffici del ricercatore milanese su decreto del procuratore aggiunto Alfredo Robledo e del pm Tiziana Siciliano. E si è scoperto che Micalizzi è indagato per associazione a delinquere al fine di commettere truffe aggravate.