È uscita dai confini nazionali l'indagine della procura di Milano sulla Saipem, il colosso ingegneristico controllato dall'Eni. Con un'operazione di polizia condotta simultaneamente in Italia, Svizzera e Francia. La vicenda è complessa. E anche per questo merita di essere raccontata in dettaglio. Anche se alcuni suoi aspetti sono già finiti sui giornali. A dicembre si era per esempio già venuti a sapere dell'indagine aperta dalla Procura di Milano su Saipem per presunti reati di corruzione relativi a contratti stipulati in Algeria.