I promessi sposi

Il mercato deve esprimersi sul matrimonio tra Banco Popolare e BPM

11 maggio 2016, 22:53

Continua a leggere

A Montecarlo il gran premio delle tangenti

Unaoil, la societa' della famiglia Ahsani di base nel Granducato sospettata di essere al centro di una rete di corruzione internazionale

14 aprile 2016, 13:38

Continua a leggere


Il grande business dietro rifugiati e migranti

Le grandi reti transnazionali, i miliardi e il rischio di una "saldatura di convenienza" con gruppi terroristici

01 dicembre 2015, 17:18


Atlante o Epimeteo?

Toccare il fondo

07 maggio 2016, 16:14


I traffichini

22 aprile 2016, 17:19

A leggere le intercettazioni dell’inchiesta condotta dalla Procura di Potenza su Gianluca Gemelli si ha a volte l’impressione di avere a che fare con la Roma del “se vedemo, dimo, annamo, famo”. Insomma della metropoli in cui si parla molto e combina un po’ meno. Ma questo è il traffico d’influenza Roman Style, e secondo gli inquirenti era così che i suoi protagonisti contavano di fare affari o carriera, condizionando nomine e sponsorizzando individui o progetti di legge. Con l’allora ministra dello Sviluppo economico Federica Guidi, compagna di Gemelli, usata come lasciapassare o grimaldello.

Anche Perotti scappa in America

11 novembre 2015, 18:45

Non è solo un problema di lingua, ma di cultura politica. In italiano non c'è un termine che esprima il concetto di Spending Review, e quindi si usa quello inglese. Ma evidentemente questo non basta. Dopo Carlo Cottarelli anche il commissario Roberto Perotti ha concluso che, in Italia, Governo, classe politica e classe dirigente non sanno parlare la lingua della Spending Review e ha deciso di tornare negli Usa.

Quantitative easing: l'ennesima occasione sprecata?

23 aprile 2015, 19:56

L’euro-foria è passata. Anzi, a 23 anni dalla firma del Trattato di Maastricht nel nostro Paese l’entusiasmo per l’Europa è ai minimi storici. Populisti e demagoghi rimpiangono la lira scegliendo di ignorare i costi – economici e sociali – che avrebbe avuto o potrebbe avere per uno Stato stra-indebitato come il nostro. Come se inflazione e svalutazione fossero ricette e non espedienti.

Continua


ISIL questo sconosciuto

Molti lo temono, pochi lo conoscono. È tutta colpa degli ebrei?

05 ottobre 2014, 10:41

'Unsipole

La riforma? O la riforma della riforma?

20 aprile 2016, 23:46

Guarda il video


L'Italia e Brexit

21 aprile 2016, 21:49

Il rapporto debito-PIL in Italia è del 132% - più del doppio del livello massimo fissato dal Trattato di Maastricht, mentre i cosiddetti crediti non esigibili (o NPL) delle banche italiane ammontano a € 360 miliardi, pari al 18% del totale e a un sesto del PIL. 

Continua

Sulle spalle di Atlante

21 aprile 2016, 21:47

Sul Fondo Atlante, la domanda da farsi è quella ovvia: possono 5 miliardi di euro bastare, vista la portata del problema? Occorreranno molti sforzi di ingegneria finanziaria per far bastare i soldi, ma il governo spera che ridando fiducia agli investitori il fondo potrà fare magie. Se gli investitori si convincono che c'è un sistema di sicurezza, potrebbero sborsare altro denaro.

Continua

Gli eufemismi e le preoccupazioni

21 aprile 2016, 21:43

Sarebbe un eufemismo dire che le cose non vanno bene per l'economia italiana. E questo dovrebbe essere motivo di grande preoccupazione per tutti i leader politici europei, dal momento che un’economia italiana in difficoltà metterebbe in discussione il futuro dell'euro.

Continua


Euro o non euro, questo è il dilemma 

i costi e i benefici dell’euro e che influenza hanno sulla politica economica italiana

07 settembre 2014, 12:24

Ripartire dalla scuola 

Perché gli studenti italiani sono così indietro nelle classifiche internazionali d’apprendimento? E’ vero che non investiamo abbastanza nella scuola?

07 settembre 2014, 12:23